Soluzioni per conservazione sostitutiva

Conservazione Sostitutiva

La conservazione sostitutiva a norma è il processo informatico che permette di rendere legali i documenti che vengono archiviati digitalmente e che sono resi disponibili nel tempo, attraverso rapide modalità di consultazione che si basano sulla categorizzazione e indicizzazione del documento.

Tali documenti sono ritenuti a tutti gli effetti legali e autentici attraverso l’apposizione della firma digitale riconosciuta e l’apposizione della marca temporale.

Il procedimento di conservazione sostitutiva a norma mantiene la validità legale dei fascicoli sia a livello fiscale, che a livello civile e garantisce l’integrità dei documenti conservati.

Le nostre soluzioni

Professionisti

Tutto ok Cs  è il servizio di conservazione sostitutiva a norma dedicato ai commercialisti.

Con Tutto ok Cs il commercialista può portare in conservazione a norma i documenti gestiti all’interno del suo studio, con notevoli vantaggi in termini di

  • Riduzione dei costi di stampa e di gestione dell’archivio dello studio
  • Efficienza a basso costo, con un unico canone annuale il commercialista può gestire documenti di più clienti
  • Consultazione dell’archivio per tutti gli anni richiesti dalla normativa

Tutto ok Cs  consente di gestire la  conservazione a norma  dei LIBRI E REGISTRI CONTABILI E FISCALI, nonché

la gestione dell’ARCHIVIO DELL’INTERMEDIARIO TELEMATICO , per eliminare i dichiarativi fiscali e i loro allegati dalla scrivania e dagli scaffali.

Tutto ok Cs  è la soluzione di conservazione a norma  grazie alla quale il commercialista assume IL RUOLO DI RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE, mantenendo il controllo non solo sulle modalità creazione dei documenti, ma anche sulla loro corretta tenuta.

Soluzioni esclusive per le Imprese

Per le grandi organizzazioni che necessitano di una gestione più articolata della conservazione a norma le nostre soluzioni esclusive prevedono:

  • Setup del servizio ad hoc sulle esigenze del Cliente;
  • Su richiesta dematerializzazione e smaltimento del cartaceo pregresso;
  • Piena integrazione con il sistema documentale già esistente;
  • Indicizzazione e interfaccia di consultazione dei documenti.

Pagamento di un canone annuale fisso basato sui volumi dei documenti in conservazione e a copertura dell’intero periodo di conservazione previsto dalla legge. (Canone annuale = per 10 anni di conservazione, per l’anno fiscale di riferimento)